Da luglio 2017 è' attivo presso il Comune di Portici il servizio di rilascio della nuova Carta d'Identità Elettronica. 
Al termine del periodo di sperimentazione, a  partire dal 13/11/2017, l’Ufficio Anagrafe non potrà più rilasciare la carta d’identità cartacea, se non nei casi espressamente previsti dalla normativa vigente, cioè nel caso di cittadini iscritti all'A.I.R.E (cittadini italiani residenti all'estero)  e nei casi di documentata e reale urgenza per specifici motivi . 

CIE

 ACCESSO AL SERVIZIO

Per accedere al servizio occorrerà registrarsi al portale dedicato del Ministero dell'Interno http://www.cartaidentita.interno.gov.it/ e prenotare online un appuntamento presso gli Uffici del Settore Servizi Demografici, Traversa Macedonio Melloni (Trav. Ferrero).

Effettuata la prenotazione, l'utente dovrà recarsi allo sportello all'orario indicato sulla ricevuta, munito di fototessera in formato cartaceo o su un supporto USB ( purché rispetti i requisiti tecnici previsti). All’atto della richiesta è consigliabile munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione.

Oltre alla prenotazione on line è possibile recarsi direttamente allo sportello, negli orari di apertura al pubblico

L’avvenuta prenotazione dell’appuntamento tramite il portale determina  la precedenza rispetto alle richieste pervenute allo sportello.
 
Per il rilascio della Carta di identità elettronica bisognerà versare allo sportello, la somma di euro 20,00 per il rilascio oppure (anziché 22,21) euro 25,00 per il duplicato (anziché 27,37) . Con Delibera di Giunta n. 71 del 23/10/2017 è stata infatti ridotta l’entità dei diritti fissi e di segreteria destinati al Comune determinando una riduzione del costo totale a carico del cittadino.  
 
Avendo il Comune aderito al progetto promosso dal Centro Nazionale Trapianti  “una scelta in Comune”, all’atto della richiesta della CIE i cittadini possono dichiarare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte così come disciplinato dalle linee guida adottate dal Ministero dell’Interno e della Salute. In allegato la brochure informativa.

Il cittadino riceverà la CIE all’indirizzo indicato al momento della richiesta entro 6 giorni lavorativi. Una persona delegata potrà provvedere al ritiro del documento, purché le sue generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta.

Le carte d’identità cartacee emesse in precedenza conservano la validità fino alla scadenza indicata sul retro del documento.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

http://www.cartaidentita.interno.gov.it/                 http://www.trapianti.salute.gov.it

TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE