In data 16 marzo 2016, è stato pubblicato, sul sito istituzionale del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il testo del Decreto direttoriale 15 marzo 2016 recante "Definizione della modulistica da compilare per la presentazione della domanda di AIA di competenza statale, con specifico riferimento alla presentazione delle informazioni necessarie al fine del riesame ex articolo 29-octies, del D.Lgs n. 152 del 3 aprile 2006".
Con questo decreto (registrazione: 0000086 DVA del 15 marzo 2016) - emanato ai sensi dell'art. 4, comma 1, del D.M. 7 febbraio 2007 (recante "formato e modalità per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale di competenza statale") - la Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali ha aggiornato il modulo per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (AIA) in relazione alle novità normative intervenute.
Ricordiamo, infatti, che con il decreto del Ministro dell'Ambiente del 7 febbraio 2007 venne stabilito il "formato e modalità per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale di competenza statale", ed in particolare con l'articolo 4, comma 1, si stabilì che il formato della modulistica fosse successivamente definito con decreti del competente Direttore Generale.
In seguito, sono intervenute la nota DVA-2011-31502 del 19 febbraio 2011, che ha fornito a tutti gli interessati indicazioni in merito ai contenuti minimi per garantire la procedibilità delle istanze di modifica, presentate ai sensi dell'articolo 29-nonies, del Codice Ambiente, e il Decreto del Ministero DEC-MIN/274/2015 del 16 dicembre 2015 recante "direttiva per disciplinare la conduzione dei procedimenti di rilascio, riesame e aggiornamento dei provvedimenti di autorizzazione integrata ambientale di competenza del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare".
Pertanto, anche alla luce dell'esperienza maturata in tema di modulistica, è stato necessario aggiornare i moduli per la presentazione della documentazione a corredo delle istanze di autorizzazione integrata ambientale (AIA) del 2007, avendo a principale riferimento le istanze di riesame e di modifica, ex articolo 29-octies del D.Lgs. n. 152/2006 (come inserito dal D.Lgs. n. 46/2014), che costituiscono attualmente la maggior parte dei casi.
La modulistica da compilare per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (AIA) è composta da:
- il modulo di domanda (Allegato 1),
- la SCHEDA A - Informazioni generali da allegare (Allegato 2),
- la SCHEDA B - Dati e notizie sull'installazione attuale (Allegato 3),
- la SCHEDA C - Dati e notizie sull'installazione da autorizzare, con la sintesi degli interventi di adeguamento per l'installazione oggetto di riesame (Allegato 4),
- la SCHEDA D - Applicazione delle BAT (Best Available Techniques) ambientali della proposta impiantistica oggetto di riesame (Allegato 5),
- la SCHEDA E - Stato di attuazione delle prescrizioni AIA e del piano di monitoraggio e controllo.
L'Allegato 7 riporta, infine, una "Guida alla compilazione della domanda di riesame dell'autorizzazione integrata ambientale (AIA) per l'esercizio delle installazioni IPPC di competenza statale".
Allegati:
Scarica questo file (dm_15_03_2016_86.pdf)DECRETO