Seguici su

Esplora contenuti correlati

AGGIORNAMENTO COVID 19 PORTICI A DOMENICA 22 MARZO.

Nel pomeriggio di ieri, insieme al mio assistente psicologico DIDO, sono stato al Comune per le verifiche di tutti gli isolamenti temporanei in corso nel nostro Comune e per ricostruire la catena dei contatti di un’ altra persona, nostra Cittadina, risultata positiva al tampone ed attualmente ricoverata al COTUGNO.
A ieri siamo a 3 casi positivi al tampone compresa la Donna deceduta ieri in Ospedale.
La nostra paziente positiva 1, è a casa in buone condizioni di salute, sebbene abbia patologie serie pregresse, viene costantemente seguita dal Figlio e dalla Nuora e dai Medici UOPC e di FAMIGLIA.
Abbiamo riscontrato 19 TAMPONI NEGATIVI esitati a Cittadini porticesi e siamo in attesa degli esiti di 5 TAMPONI effettuati nei giorni scorsi a nostri Concittadini.
Uno di questi riguarda il Marito della Signora deceduta, e presumendo che sia POSITIVO abbiamo gia’ da giorni attivato le procedure di profilassi per la catena dei contatti.
Da ieri sono in vigore 2 ORDINANZE, una del MINISTRO DELLA SALUTE E DELL’INTERNO ed un’altra la n.20 del PRESIDENTE DE LUCA, entrambe VIETANO A TUTTE LE PERSONE DI TRASFERIRSI O SPOSTARSI IN UN COMUNE DIVERSO DA QUELLO IN CUI SI TROVANO, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.
CHI CONTRAVVIENE A TALI DIVIETI SARÀ’ DENUNCIATO E SANZIONATO AI SENSI DELLPART.650 CODICE PENALE E SARA’ SOTTOPOSTO A 14 GIORNI DI ISOLAMENTO DOMICILIARE PRESSO LA PROPRIA RESIDENZA.
Ieri abbiamo avuto un livello basso dei contagi nella nostra Regione, non è un dato statisticamente rilevante ma potrebbe rappresentare un segnale di speranza che continuando a rispettare la regola di non MUOVERCI DA CASA il numero dei contagi diminuira’.