{jumi [*3]}

(riceviamo e pubblichiamo)

logoGori.png

SOSPENSIONE EROGAZIONE IDRICA DALLE ORE 14,00 ALLE ORE 22,00 DEL GIORNO 06.09.2018.

(riceviamo e pubblichiamo)

logoGori.png

SOSPENSIONE EROGAZIONE IDRICA DALLE ORE 14,00 DEL GIORNO 04.09.2018, ALLE ORE 22,00 DEL GIORNO 04.09.2019 NELLE SEGUENTI STRADE:20180830123610718.jpg

IL MATTINO

3933381_1952_ptc.jpg

Venerdì 24 agosto intorno allle 11 un’anziana porticese vittima della solitudine, dopo aver rifiutato il ricovero presso un ospedale con il 118 è stata assistita dai nostri Agenti di Polizia Municipale Peppe Sacco e Giorgio Iengo, coordinati dal Com. Sallusto e dall’ufficilale di turno Ten. Liguori, e da una nostra Assistente Sociale Anna Falanga, sul posto poi immediatamente è accorso un dirigente medico dell’Asl, il Dr. Angelo De Cicco che dopo aver visitato la Signora d’intesa con il Medico di Base Dr.Malangoni, ha prescritto una degenza presso la RSA di Portici, una struttura pubblica che grazie alla sinergia tra il Direttore Luigi Stella Alfano del DISTRETTO ASL di Portici e l’Amministrazione Comunale Assessorato alla Sicurezza coordinato dall’Assessore Capozzo e la Croce Rossa di Portici sta garantendo per tutto il mese di agosto uno specifico servizio per anziani soli, grazie al contributo di tanti OSS e dei Geriatri Colin e Rinaldi, gli infermieri Alfredo Boccia ed Enzo Labbro ed il responsabile RSA Dr.Antonio Coppola.
La Signora che vive da sola disidratata e denutrita con evidenti piaghe da decubito è stata trasportata alla Rsa dopo aver ricevuto l’autorizzazione dal Magistrato di turno per un ricovero coatto, adesso sta bene e speriamo che tra un po’ di tempo possa tornare nella propria abitazione.
Quando i servizi sono efficienti e le risorse umane impegnate esprimono competenza professionalità ed un senso di umana solidarietà si scrivono delle belle pagine di buona amministrazione e di buona sanità che ci rendono orgogliosi di una comunità come la nostra.
 

3933381_1952_ptc.jpg

Venerdì 24 agosto intorno allle 11 un’anziana porticese vittima della solitudine, dopo aver rifiutato il ricovero presso un ospedale con il 118 è stata assistita dai nostri Agenti di Polizia Municipale Peppe Sacco e Giorgio Iengo, coordinati dal Com. Sallusto e dall’ufficilale di turno Ten. Liguori, e da una nostra Assistente Sociale Anna Falanga, sul posto poi immediatamente è accorso un dirigente medico dell’Asl, il Dr. Angelo De Cicco che dopo aver visitato la Signora d’intesa con il Medico di Base Dr. Malangoni, ha prescritto una degenza presso la RSA di Portici, una struttura pubblica che grazie alla sinergia tra il Direttore Luigi Stella Alfano del DISTRETTO ASL di Portici e l’Amministrazione Comunale Assessorato alla Sicurezza coordinato dall’Assessore Capozzo e la Croce Rossa di Portici sta garantendo per tutto il mese di agosto uno specifico servizio per anziani soli, grazie al contributo di tanti OSS e dei Geriatri Colin e Rinaldi, gli infermieri Alfredo Boccia ed Enzo Labbro ed il responsabile RSA Dr.Antonio Coppola.
La Signora che vive da sola disidratata e denutrita con evidenti piaghe da decubito è stata trasportata alla Rsa dopo aver ricevuto l’autorizzazione dal Magistrato di turno per un ricovero coatto, adesso sta bene e speriamo che tra un po’ di tempo possa tornare nella propria abitazione.
Quando i servizi sono efficienti e le risorse umane impegnate esprimono competenza professionalità ed un senso di umana solidarietà si scrivono delle belle pagine di buona amministrazione e di buona sanità che ci rendono orgogliosi di una comunità come la nostra.

Un gesto semplice vale tanto, più di quanto ognuno di noi possa immaginare....!!
A Ferragosto donare un sorriso ed un momento di conforto ad un ammalato, costretto alla solitudine dalle circostanze della vita, è un gesto semplice ma per una persona ammalata e sola... può valere tanto!!
E’ stata molto bella e significativa la partecipazione a questa iniziativa di alcuni dipendenti comunali che erano in vacanza, dei Dipendenti LEUCOPETRA,della Capitaneria di Porto, della Polizia Municipale, dei Volontari di Protezione Civile, di alcuni Consiglieri Comunali, ognuna di queste persone ha donato un pezzo del proprio tempo con un gesto semplice ma di grande valore umano.