Seguici su

Esplora contenuti correlati

I partner

Il Comune di Portici ha una significativa esperienza nelle politiche di gestione ambientale partecipate, con risultati eccezionali nella gestione dei rifiuti urbani. Il Comune, capofila del progetto, si occupa del coordinamento di tutto il programma, dell’informazione e del coinvolgimento degli attori protagonisti: i cittadini e del supporto, a livello tecnico e sociale, agli altri partner.

Legambiente è la principale associazione italiana nell’ambito della tutela ambientale, che collaborerà alla crescita dell’impegno civico nell’ambito del programma.  

L’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) porta, nel progetto, la sua vasta esperienza in tecnologie avanzate, come il dispositivo Monica,  per la realizzazione dei sistemi per il monitoraggio della Qualità dell’Aria. 

L’ARPAC (Agenzia regionale per la protezione ambientale) l’agenzia regionale di monitoraggio della Qualità dell’Aria guida la lettura e l’interpretazione dei dati raccolti.

L’Università degli Studi di Napoli “Federico II” fornisce contributi sugli aspetti di modellazione e collega i dati raccolti rispetto a sistemi di trasporto intelligente.

TERRARIA s.r.l. fornitore leader di sistemi software di supporto alle decisioni ambientali (DSS), integra i sottosistemi integrandolo nel processo di pianificazione delle politiche del Comune di Portici per la Qualità dell’Aria.