Seguici su

Esplora contenuti correlati

E) AREA ANZIANI

E.1 Prestazioni socio sanitarie domiciliari – integrazione socio sanitaria anziani (ADIA)

L’Assistenza Domiciliare Integrata Anziani (ASL – Comune di Portici) è un servizio socio sanitario avente lo scopo di tutelare  la salute agli anziani, garantendo a persone con gravi limitazioni funzionali,  un complesso di servizi sociali coordinati e integrati sul territorio anche con i servizi sanitari di base, in esecuzione di quanto previsto dagli art 14 e 15 della legge 328/00. L’intervento  ha lo scopo di favorire il mantenimento degli anziani nel proprio nucleo familiare  preservandone  l’ambiente  e  gli  stili  di  vita,  nel  tentativo  di  evitare  loro l’inserimento  in  strutture  di  accoglienza.  Il  servizio  si  concretizza  grazie all’intervento, a domicilio, di Operatori Sociali specializzati. Per ogni persona è prevista la definizione di un progetto socio sanitario di diversa intensità assistenziale in base ai suoi bisogni.

L’accesso ai servizi è garantito a tutti i cittadini. La richiesta di accesso al servizio può prevedere una compartecipazione economica da parte degli utenti per le prestazioni sociosanitarie così come previsto dal Regolamento Unico per l’accesso, la gestione e compartecipazione dell’utente al sistema integrato dei servizi e degli interventi sociali e socio sanitari dell’Ambito Territoriale N.11 approvato dal Coordinamento Istituzionale il 09/12/2016 con prot. n. 71345.

La richiesta di accesso per il servizio dell’Assistenza Domiciliare Integrata può essere attivata:

  • dal singolo cittadino interessato;
  • da un componente della famiglia;
  • dai Servizi sociali del Comune di Portici;
  • dai Servizi sanitari (Uo ospedaliere, UO distrettuali, strutture residenziali pubbliche e private);
  • dal tutore giuridico;
  • dal Medico di famiglia

Il servizio di assistenza domiciliare integrata si realizza attraverso procedure unitarie e condivise tra ASL e Comune di Portici  per l’accesso, la valutazione e la presa in carico. E’ previsto la redazione di un progetto personalizzato formulato sulla base della valutazione multidimensionale a cura delle UVI (Unità di valutazione Integrata).

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio del Segretariato Sociale del Comune di Portici nei giorni di apertura al pubblico: il lunedì e il mercoledì dalle 8:30 alle 12:30  il martedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 e il giovedì  dalle 14.30 alle 15.30 in Via Salute, n.45.

E.2 Prestazioni socio assistenziali domiciliari Anziani SAD (ADA)

L’Assistenza Domiciliare  Anziani (che per brevità di seguito verrà denominata ADA) è una prestazione  avente lo scopo di favorire il mantenimento degli utenti anziani nel proprio nucleo familiare o comunque nel normale contesto sociale, assicurando loro interventi diretti a prevenire o rimuovere situazioni di bisogno, di emarginazione e di disagio, attraverso una serie di prestazioni specifiche di carattere sociale garantendo in tal modo la permanenza nell’ambito familiare e sociale di appartenenza.

La prestazione del servizio viene effettuata su richiesta e/o segnalazione dell’utente, su segnalazione dei Servizi Sociali del Comune, dalle Associazioni di volontariato e di altre reti informali e vi possono accedere i cittadini al di sopra dei 65 anni e/o con limitata autosufficienza e senza l’indennità di accompagnamento.

Il servizio viene attivato tramite richiesta con apposita modulistica reperibile presso il Segretariato Sociale oppure attraverso bando pubblico opportunamente pubblicizzato sul sito del Comune di Portici.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio del Segretariato Sociale del Comune di Portici nei giorni di apertura al pubblico: il lunedì e il mercoledì dalle 8:30 alle 12:30  il martedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 e il giovedì  dalle 14.30 alle 15.30 in Via Salute, n.45.

E.3 Contributo integrazione a retta di ricovero di persone anziane in casa di riposo

Il servizio è rivolto alle persone anziane non assistibili nel proprio ambito familiare, in considerazione del loro stato di non autosufficienza e in difficoltà nel mantenere la propria autonomia psico fisica e relazionale, o gli anziani che pur conservando uno stato complessivo di autosufficienza, necessitano di piccole cure infermieristiche quotidiane (iniezioni, medicazioni ecc…) e non hanno una rete parentale idonea al loro mantenimento nell’ambito familiare.

Il servizio del Comune contribuisce al pagamento della retta di ricovero in misura variabile erogando direttamente alle case albergo per anziani una somma a copertura della retta di ricovero quale differenza tra il reddito posseduto dall’anziano e la retta richiesta dalla struttura di accoglienza.

Il servizio è previsto per: anziani residenti nel Comune di Portici e  di età superiore ai 65 anni; assenza di rete parentale dal punto di vista socio economico e una  condizione economica disagiata.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio del Segretariato Sociale del Comune di Portici nei giorni di apertura al pubblico: il lunedì e il mercoledì dalle 8:30 alle 12:30  il martedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 e il giovedì  dalle 14.30 alle 15.30 in Via Salute, n.45.